Giro dei Forti e incontro con l’erpetologo

 


La seconda gita di quest’anno, domenica 22 aprile, è un po’ diversa rispetto alle solite perché inizia incontrando l’erpetologo Marco Bertolini che ci parlerà dei rettili e anfibi. La sua interessante esposizione che ci porterà nel mondo di questi animali non così tanto conosciuti, si svolgerà nella sede del C.A.I. sezione di Bolzaneto via Reta 16 r. alle ore 9.00. Successivamente, utilizzando le auto, raggiungeremo Geminiano da dove inizierà la nostra escursione ai Forti che sarà più o meno lunga a seconda dell’ora di partenza. Gita interessante dal lato storico, naturalistico e paesaggistico, che vivremo in modo diverso dal solito, grazie alle parole di Marco Bertolini. Nel caso di maltempo, l’incontro con l’erpetologo si svolgerà comunque, essendo al coperto. Tutti noi, accompagnatori di Alpinismo Giovanile, ci auguriamo che saranno molti i giovani che prenderanno parte a questa iniziativa. Per tutte le notizie logistiche per la partecipazione all’uscita, vi rimando alla scheda gita.

L’accompagnatrice
Cristina Longo

 

 


Capo gita: Cristina Longo

tel. 0185919830;

email: ;
tel. cellulare: 3397198894

Mezzo di trasporto: auto private.


Punto di ritrovo: sede della Sezione C.A.I. di Bolzaneto via Reta 16 r. alle ore 9.00
Portare:


1) pranzo al sacco e acqua.
2) indossare pedule ed attrezzatura da montagna.
Un telo di plastica per sedersi, una maglietta di ricambio.
3) 2 Euro per assicurazione e spese gita, e 5 euro a bambino per l’incontro con
l’erpetologo.
4) tessera C.A.I., chi la possiede
5) una bussola, chi la possiede


Breve descrizione della attività

Alle ore 9.00, presso la sede della nostra Sezione sita in via Reta 16 r. incontreremo l’erpetologo Marco Bertolini che parlerà di rettili e anfibi ai bambini. Questa chiacchierata, già ampiamente sperimentata da Marco, risulta essere molto gradita ai ragazzi, che vengono avvicinati in maniera simpatica ad un mondo poco conosciuto dai più.
Terminata l’attività in sede, con le auto raggiungeremo Geminiano, punto di partenza della nostra escursione. A seconda dell’ora di inizio, faremo un giro più o meno lungo. Avremo comunque la possibilità di godere del paesaggio, della storia del posto e di giocare.


Avvertire la capo gita della propria partecipazione entro venerdì 20 Aprile.

Nel caso di mal tempo, l’incontro con l’erpetologo avverrà comunque, considerando che si svolge al chiuso.