Zucche e sentieri

Anche quest’anno, molto attesa, è arrivata in Sezione la lettera d’invito alla 32° Mostra “dalla A alla Zucca” di Murta, la manifestazione culturale e gastronomica che si tiene sulle alture della media Valpolcevera da oramai 32 anni e che ha nella zucca il suo tema principale.

Dopo le bellissime esperienze degli scorsi anni, iniziate nel 2016 quando la Sezione fu invitata ad inaugurare la 30° edizione della Mostra e durante la quale si aprì ufficialmente al pubblico il restaurato sentiero Cavalla di Murta - Asósto di Bigiæ - Colla di Murta, anche quest’anno saremo presenti con il Gruppo Sentieri e con le altre realtà sezionali. Uno stand sulla piazza del paese ci è stato gentilmente e gratuitamente messo a disposizione dal Comitato organizzatore: è uno spazio dove si racconterà di montagna, di sentieri, di corsi in ambiente innevato e di molto altro.

Durante entrambi i weekend della Mostra, dallo stand della Sezione partiranno escursioni per l’Asósto di Bigiæ, percorrendo il sentiero riaperto oramai due anni fa. In circa 1.30 ora su sentiero di difficoltà escursionistica (E), si raggiungerà l’antico manufatto a forma di trullo posto sul crinale della Rocca dei Corvi Nord, sulle alture di Murta, un bellissimo balcone su Genova e dintorni.

Cogliamo l’occasione per avvisare tutti gli escursionisti intenzionati a percorrere anche in autonomia i sentieri dell’Asósto di Bigiæ (tre pallini rossi) o Bolzaneto – Piani di Praglia (triangolo rosso) che, nonostante numerosi siano stati i danni causati dalla perturbazione che sul finir di ottobre ha interessato anche i versanti di Murta con piccoli smottamenti e soprattutto numerose cadute di alberi, grazie all’operato dei volontari del Gruppo Sentieri sezionale, entrambi i sentieri saranno percorribili.

Che dire, venite a Murta!

Per il programma della Mostra dalla A alla Zucca di Murta si rimanda al sito http://www.murtaezucche.it/

Trovate qui il programma dettagliato delle escursioni: 

 

Programma escursioni Asosto