FAMILY CAI

Gita promozionale per i folletti

Escursione rivolta a tutti, anche non soci C.A.I. e studiata per famiglie con bambini.

Domenica 22 marzo 2020

Case Becco - Gola del Monte Bado -  Monte Croce dei Fò

Appennino Ligure

Questa escursione ci porta a nord del Monte Fasce.

Case Becco è una località sulla strada provinciale n. 67 che partendo da Apparizione arriva a Calcinara nel comune di Uscio, paese alle spalle di Recco.

Posteggiate le auto in località Case Becco (727 m.), dove fino a non molti anni fa c’era un’osteria, prenderemo il sentiero quasi pianeggiante che, procedendo verso nord, ci condurrà alla Gola del Monte Bado, che ha il Monte Croce dei Fò ad ovest ed il Monte Bado ad est. 

Chi vorrà, potrà fermarsi per il pranzo in questa gola, senza raggiungere il Monte Croce dei Fò (973 m.).

Al ritorno, se tutti saranno d’accordo, saliremo al Monte Bado (911 m.) e, procedendo verso sud in cresta, toccheremo il Monte Becco (894 m.) e scenderemo verso il posteggio.

Questo luogo, sconosciuto ai più, a mio avviso attrae perché ha un non so che di selvaggio, anche se molti sono i segni dell’utilizzo della zona da parte dell’uomo nei secoli passati. Oggi invece c’è un gruppo di cavalli allo stato brado, perfettamente inseriti nel contesto ambientale, a volte osservabili anche a distanza ravvicinata.

Si possono vedere vecchie teleferiche, che sono state usate ancora nel dopo guerra per trasportare fieno e legna, limiti di confine fatti con grosse pietre piatte piantate nel terreno e ricoveri in pietra.

Sia dal Monte Croce dei Fò che dal Monte Bado la vista spazia dal mare ai monti. Da notare i tanti paesini ognuno con la propria chiesa e gruppi isolati di case, che interrompono il verde scuro dei boschi fittissimi, oggi pieni di cinghiali, caprioli e daini. Ultimamente è stata rilevata anche la presenza di lupi. Un tempo, ovunque la natura dava la possibilità di sopravvivere con la poca coltivazione, la poca pastorizia, il duro lavoro nelle cave di ardesia, nascevano piccole comunità antropiche.

Anche per chi raggiungerà il Monte Croce dei Fò, il dislivello è di circa 250 m. Come sempre, ci saranno momenti di gioco per i più piccoli, visto che avremo un’intera giornata a disposizione.

Per tutti i ragguagli riguardante l’escursione, rimandiamo alla Scheda gita